Categoria: Seminari e Convegni
Stato: Archiviata
25 luglio 2018, ore 13.00

Una costituzione per i social networks?

Centro di Ricerca Nexa su Internet & Società, Via Boggio 65/a

62° appuntamento del ciclo d'incontri "i Nexa Lunch Seminar" presso la sede del Centro di Ricerca Nexa su Internet & Società del Dipartimento di Automatica e Informatica del Politecnico di Torino, in Via Boggio 65/a a Torino.

Ospite: Edoardo Celeste (University College Dublin)

Abstract
Negli scorsi mesi, nello tsunami di e-mail che abbiamo ricevuto in vista dell’entrata in vigore del nuovo regolamento privacy, abbiamo sistematicamente cancellato anche le informative inviate dai social networks cui siamo iscritti. Un click distratto, sull’autobus, durante una noiosa riunione di lavoro o guardando la tivù, tuttavia emblematico di quel misto di rassegnazione e noncuranza che riserviamo al rapporto tra i nostri diritti e le nuove tecnologie.

Oggi, senza i social networks, non saremmo capaci di svolgere tutta una serie di azioni, dal cercare un lavoro al professare la nostra fede, che sono essenziali per lo sviluppo della nostra personalità all’interno di una società democratica. Ebbene, con quel click, abbiamo implicitamente accettato una serie di nuove regole che, forgiando gli spazi virtuali in cui interagiamo con la società, inevitabilmente influenzano il nostro modo di agire. Regole che non abbiamo stabilito, ma che ci sono state unilateralmente imposte da multinazionali verso cui oggi, dopo ripetuti scandali di scala mondiale, non nutriamo più fiducia. Eppure, nonostante ciò, continuiamo a pensare che non ci sia altra scelta dinnanzi alla temuta alternativa di essere banditi dalla società virtuale.
Se le norme che regolano le piattaforme sociali incidono anche sull’esercizio dei nostri diritti fondamentali, perché non possono essere stabilite tramite processi democratici? Perché continuare ad accettare ciecamente le regole imposte dai giganti del web? Non dovremmo forse fissare una serie di garanzie minime da far rispettare? Abbiamo bisogno di una costituzione per i social networks?

Biografia
Edoardo CELESTE è dottorando in giurisprudenza presso lo University College Dublin. Nella sua ricerca esplora il concetto di costituzionalismo digitale e analizza nuovi meccanismi normativi per proteggere i diritti fondamentali nel contesto delle nuove tecnologie.