Categoria: Seminari e Convegni
Stato: Archiviata
16 novembre 2018 - ore 17.00

L’organizzazione e l’uomo in imprese ad alto rischio: la spedizione polare del Dirigibile Italia

Sala Ferrari DIMEAS (II piano), Politecnico di Torino - Corso Duca degli Abruzzi 24

Il nome di Umberto Nobile è strettamente legato alla conquista del Polo Nord avvenuta nel maggio del 1926 con il Dirigibile Norge. Per la prima volta l’uomo, dopo secoli di vani tentativi, aveva raggiunto il vertice del mondo per mezzo di una aeronave progettata e costruita dallo stesso Nobile, che ne aveva anche assunto il comando condividendo l’onore della grande impresa con Roald Amundsen, il conquistatore norvegese del Polo Sud e l’americano Lincoln Ellsword che in parte finanziò la spedizione.

Due anni dopo, nel 1928, Umberto Nobile ritorna al Polo Nord con la spedizione del dirigibile Italia per svolgere un ambizioso programma di ricerca scientifica mai realizzato in zone estreme polari.
La conferenza sviluppa tutte le fasi della spedizione sia descrivendo l’imponente organizzazione logistica sia mettendo in risalto le molteplici operazioni di soccorso che con incredibili difficoltà riuscirono a portare in salvo i superstiti. Fu una vera gara di solidarietà e di fratellanza umana fra tante nazioni, che pose la vita dell’uomo al centro dell’attenzione, superando le diverse ideologie del tempo.

Relatore: Carlo Barbieri (Università Ambrosiana di Milano)

Per informazioni: Prof. Erasmo Carrera, Presidente AIDAA Sezione di Torino (erasmo.carrera@polito.it)