Categoria: Seminari e Convegni
Stato: Archiviata
17-22 settembre 2019

Green Box: un giardino per l'arte a Borgo San Paolo

Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Via Modane 16, Torino

Invito alla mostra dei progetti del workshop in architettura del paesaggio
(Corso di laurea magistrale interateneo in Progettazione delle aree verdi e del paesaggio)

Green Box. Un giardino per l'arte nel Borgo San Paolo a Torino è un progetto che ha visto la collaborazione tra Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e un pool di 4 prestigiosi Atenei, Università di Genova, Università di Milano, Università di Torino e Politecnico di Torino, riuniti nel programma di studi magistrale sulla Progettazione delle aree verdi e del paesaggio coordinato dal Professor Carlo Tosco (Politecnico di Torino).

Green Box ha visto impegnati gli studenti della magistrale in un workshop, strutturato come percorso di ricerca, analisi e progettazione che ha come tema il giardino Fergat, spazio antistante la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo. Il primo momento di workshop ha avuto luogo in Fondazione il 28 maggio con una conferenza dedicata ai temi dell'architettura, dell'arte contemporanea e dell'architettura del paesaggio, attraverso i contributi di esperti di varie discipline, tra cui i professori Alessandro Gabbianelli (Politecnico di Torino), Pia Davico (Politecnico di Torino) e Federica Larcher (Università di Torino), l'architetto Claudio Silvestrin, l'artista Alberto Garutti, oltre alla curatrice di Fondazione Irene Calderoni e al Professor Carlo Tosco. A giugno il Castello del Valentino, sede della Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino, ha ospitato il workshop di progettazione che ha visto gli studenti impegnati nell'elaborazione di proposte di riconfigurazione del giardino, sotto la supervisione del Prof. Alessandro Gabbianelli, in collaborazione con la Prof.ssa Federica Larcher.

Come momento di restituzione al pubblico del percorso di ricerca dal 17 al 22 settembre saranno presentati in Fondazione Sandretto Re Rebaudengo i risultati progettuali elaborati dagli studenti, proposte di riconfigurazione del giardino Fergat che stabiliscono nuove relazioni tra l'attività della Fondazione e lo spazio urbano che accoglie, in modo inclusivo e flessibile, sia le pratiche del quotidiano che gli eventi espositivi e le opere d’arte.

Inaugurazione Martedì 17 settembre alle ore 18.00