Categoria: Seminari e Convegni
Stato: Archiviata
13 novembre 2019 - ore 18.00

Meccanismi di cooperazione e coerenza nel GDPR: lo stato dell’arte dopo 18 mesi di applicazione

Centro Nexa su Internet & Società, Via Boggio 65/a - Torino

Ospiti: Avv. Monica Alessia Senor (Fellow Centro Nexa) e Prof. Massimo Durante (Fellow Centro Nexa)


I meccanismi di cooperazione e coerenza introdotti dal Regolamento (UE) 2016/679 costituiscono un importante tassello nel percorso evolutivo dell’Unione europea in quanto, pur nel dovuto rispetto del disposto di cui all’art. 16 del TFUE,
secondo cui le disposizioni della Carta dei diritti fondamentali in materia di diritto alla protezione dei dati personali non estendono in alcun modo le competenze dell’Unione definite nei trattati, rappresentano il primo tentativo normativo di introdurre un sistema innovativo di regolamentazione dei rapporti tra Stati membri e organi sovranazionali europei che va oltre il mero principio di leale cooperazione e sollecita, mettendo in tensione il tema della sovranità nazionale.

Rimasti in sordina nelle lunghe e spasmodiche dissertazioni sul GDPR a ridosso della sua applicazione, a distanza di diciotto mesi, cooperazione e coerenza cominciano ad affermarsi come la chiave di volta dell’intera struttura del Regolamento. Nel corso dell’incontro verrà esaminato se e come le autorità di controllo stiano concretamente collaborando tra loro, anche mediante il meccanismo di coerenza, al fine di contribuire all’applicazione coerente del Regolamento (cfr art. 63 GDPR).

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Live streaming
URL dell'incontro
I