Categoria: Seminari e Convegni
Stato: Archiviata
11 dcembre 2019 - ore 18.00

Il progetto dell'oggetto tecnico e il progetto dello spazio terrestre

Centro Nexa su Internet & Società, Via Boggio 65/a - Torino

Ospiti: Professor Alessandro Armando e Professor Giovanni Durbiano del Politecnico di Torino

L’incontro si articola sull’esigenza di formulare un accordo tra ingegneri e architetti rispetto agli ambiti di applicabilità delle rispettive nozioni di progetto.
Il progetto di architettura, contrariamente a quello dell’oggetto tecnico, non è infatti solo strumentale a definire la forma dello spazio, ma anche ad orientare la forma dell’azione in relazione alle singole situazioni via via incontrate. L’ipotesi che il
progetto di architettura sia primariamente la traccia di una strategia relazionale è quindi articolata in quattro passaggi successivi.

Nel primo passaggio si descrivono le conseguenze sul progetto di una rappresentazione particolarmente nota della “svolta
digitale”, criticando l’implicita dicotomia tra fatti e valori che l’attraversa; nel secondo si prende invece in considerazione il concetto di ottimizzazione e, ponendolo in relazione con l’architettura, si evidenzia la sua ineluttabile contingenza; nel terzo si
tenta quindi di definire la differenza tra oggetto tecnico e architettura sulla base della loro differente collocazione spaziale; e infine nel quarto, assumendo come costitutiva per l’architettura una nozione di “isola relativa”, si propone una definizione del
progetto architettonico radicalmente differente da quella utilizzata per progettare gli oggetti tecnici.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
Live streaming
URL dell'incontro