Categoria: Altri Eventi
Stato: Archiviata
7 febbraio 2020 - ore 10.00

"Il ruolo della geofisica applicata nella ricerca dei residuati bellici"

Arsenale della Pace - piazza Borgo Dora 61, Torino

Con la legge 25/01/2017 n. 9 il Parlamento ha istituito il 1° febbraio quale “Giornata Nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo”, al fine di conservare la memoria delle vittime civili dei conflitti di ieri, nonché di mantenere alta l’attenzione sul grave dramma umanitario che vivono le popolazioni civili vittime delle guerre e dei conflitti di oggi.

Quest’anno le celebrazioni si terranno dal 4 al 12 febbraio a Torino, presso l’Arsenale della Pace, con la collaborazione della Città di Torino e del SERMIG e i patrocini della Commissione Europea e del Ministero degli Affari Esteri.

Venerdì 7 febbraio si terrà l'incontro "L'eredità della guerra tra passato e presente" sulla tematica degli ordigni bellici inesplosi. In tale occasione interverrà il professor Luigi Sambuelli con la presentazione "Il ruolo della geofisica applicata nella ricerca dei residuati bellici", esponendo i progetti di collaborazione tra il Dipartimento DIATI e dall'Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra.

A questo link tutti i dettagli delle Celebrazioni.
Per informazioni scrivere a: anvcg.torino@gmail.com