14 dicembre 2018

Successo per l’Italia nelle semifinali del concorso Zero Robotics

Grande exploit per l’Italia nel settore della didattica spaziale. Sono ben 11 le scuole superiori italiane che si sono guadagnate il diritto di partecipare alla finale del concorso Zero Robotics - competizione internazionale organizzata dal MIT di Boston e coordinata per l'Italia da un Comitato Guida composto da Politecnico di Torino, Università di Padova, Agenzia Spaziale Italiana, Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte e Rete Robotica a Scuola - che consiste nella sfida tra squadre di studenti nella programmazione degli SPHERES, piccoli satelliti sferici ospitati all'interno della Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

Si sono infatti concluse le semifinali, che vedono 11 squadre di altrettanti Istituti superiori italiani classificate per la finale, sulle 42 finaliste di tutto il mondo:

Posizione in classifica

Team

Scuola

Città

1

Space Hunters

I.T.I. "L. Da Vinci"

Trapani

3

Crab Nebula

Liceo Cecioni

Livorno

4

ZeroZeroPinin

ITIS G.B. Pininfarina

Moncalieri

5

CaptainHook

I.I.S. FERMI-SACCONI-CECI

Ascoli Piceno

7

ZRighi

ITI "Augusto Righi"

Napoli

9

SetFermiForce

Liceo Scientifico Statale "E.Fermi"

Padova

10 (p.merito)

Unusual Programmers (U.P.)

LSS Enrico Fermi

Padova

10 (p.merito)

IRON TEAM Santhia

ITIS "G. GALILEI"

SANTHIA'

12

Spaghetti Code

IIS "Avogadro" - Liceo Scientifico

Vercelli

13

Proxima Centauri

Liceo scientifico F. Cecioni

Livorno

14

Vallaurobotics

IIS Giancarlo Vallauri

Fossano

Qui la classifica generale: http://zerorobotics.mit.edu/tournaments/32/info/189/0/

Particolarmente brillante la prestazione dei 4 istituti italiani che si collocano tra i primi 5 della classifica generale al termine delle semifinali.

La data della finale si terrà nel mese di gennaio 2019, in una data da definire in base alle esigenze di volo della Stazione Spaziale Internazionale, dove si svolge la finale della competizione internazionale; per le scuole europee, la finale si svolge ad Alicante (Spagna).

I ragazzi che hanno accesso alle finali potranno ricevere un contributo per il viaggio e l’alloggio ad Alicante grazie alla sottoscrizione aperta dal coordinamento dopo la disponibilità, manifestata da numerose istituzioni, tra le quali alte cariche dello Stato, ma anche aziende e privati che avevano dichiarato la volontà di supportare la partecipazione italiana alla competizione. Sarà possibile versare il proprio contributo entro il 10 gennaio 2019, seguendo le istruzioni al link: http:/zerorobotics.polito.it/raccoltafondi/  

Pubblicato il: 14/12/2018