19 marzo 2019

Al Politecnico gli studenti incontrano le Piccole e Medie Imprese

Le Piccole e Medie Imprese sono spesso realtà nelle quali l’innovazione trova terreno fertile e sicuramente possono rappresentare per i laureati del Politecnico un’occasione di lavoro nella quale spendere le proprie competenze, contribuendo anche a favorire un processo di rinnovamento dal punto di vista tecnologico del tessuto produttivo del territorio. Con l’obiettivo di presentare ai laureati del Politecnico le opportunità di lavoro nelle PMI l’Ateneo ha promosso quest’anno la prima edizione della Job Fair @ PoliTO - Under 250, l'evento pensato per permettere l'incontro tra studenti, neolaureati e piccole e medie imprese innovative alla ricerca di talenti.

Sono 73 le aziende, con meno di 250 addetti, che hanno aderito: imprenditori e recruiter hanno dato la loro disponibilità per incontrare nei corridoi della Cittadella studenti e neolaureati che iniziano ad affacciarsi al mondo del lavoro. Le imprese, appartenenti a molteplici settori del tessuto economico, hanno potuto così mettere in evidenza i vantaggi di lavorare in una PMI che fa dell’innovazione la propria missione: una panoramica utile a chi è in cerca di lavoro.

Le giornate sono state inaugurate dall’incontro del Rettore Guido Saracco con i rappresentanti delle aziende ospitate, per dare loro il benvenuto in Ateneo e per sottolineare il legame sempre più stretto che il Politecnico intende creare con il tessuto produttivo, in particolare quello delle PMI. Numerose sono infatti le iniziative e i progetti che il Politecnico sta avviando per rendere ancora più stretto il legame con le PMI, prima tra tutte il Competence Center piemontese che sta partendo con le sue attività proprio in queste settimane.

“Siamo un brand consolidato e conosciuto dalle aziende, ma ci mancava ancora un’interazione efficace con le piccole e medie imprese - dichiara il Rettore Guido Saracco - i nostri studenti hanno una preparazione solida, ma stiamo cercando di formare anche ingegneri creativi, che sappiano affrontare la complessità e il dinamismo delle PMI, dove all’ingegnere sono già richieste competenze multifunzionali. Per questo siamo felici di aver investito nell’evento di oggi e stiamo studiando altre iniziative per rispondere ai bisogni delle piccole e medie imprese, anche con percorsi di laurea ad hoc, come la laurea professionalizzante sui temi della manifattura”.

“Siamo contenti di essere riusciti a creare questo momento di incontro tra i nostri studenti e le PMI. Questa prima edizione della Job Fair rappresenta un segnale forte e testimonia anche che il Politecnico è pronto a fare la sua parte per contribuire all’innovazione e allo sviluppo del territorio” - dichiara Carla Chiasserini, Delegata del Rettore per gli Alumni e l'Accompagnamento al Lavoro.

Oltre alle imprese, collaborano all’evento anche diverse associazioni di categoria: API Associazione Piccole Industrie, API Gruppo Giovani Imprenditori, Compagnia delle Opere, Confindustria Piemonte, Unione Industriale di Torino, Confindustria Canavese, AMMA, Comitato Regionale Piccola Industria di Confindustria Piemonte.

Pubblicato il: 19/03/2019

Link correlati