Categoria: Eventi Poli
Stato: Archiviata
19 ottobre 2020 - ore 18.00

Polincontri Classica | "La lezione di Haydn e l’allievo Rodolfo "

Aula Magna “Giovanni Agnelli”, Politecnico di Torino - Corso Duca degli Abruzzi 24

Se nei Trii op. 1 il musicista di Bonn ancora risente di maniere e stilemi haydnian-mozartiani, ecco che nel maturo Trio op. 97 Beethoven - ormai attestato a Vienna dove era giunto con il profetico augurio del conte Waldstein («possiate ricevere lo spirito di Mozart dalle mani di Haydn») e dove gode della stima di aristocratici sostenitori - raggiunge uno dei vertici assoluti della sua arte. Significativo il ‘colore’ amabile che contrassegna la pagina, come del resto tutte quelle dedicate all’Arciduca Rodolfo d’Asburgo, allievo e amico fraterno.

Trio Metamorphosi
Mauro Loguercio violino
Francesco Pepicelli violoncello
Angelo Pepicelli pianoforte

Beethoven

  • Trio in sol maggiore op. 1 n. 2
  • Trio in si bemolle maggiore op. 97 (‘Arciduca’)
nell’ambito dell’integrale dei Trii di Beethoven


Ingresso libero per i dipendenti del Politecnico, per i giovani fino a 28 anni e per i soci Polincontri (per gli altri ingresso € 8,00)