Categoria: Seminari e Convegni
Stato: Archiviata
28 luglio 2021 - ore 13,00 ONLINE

Lo stato della censura Internet nel 2020: aggiornamenti dall’Osservatorio Aperto delle Interferenze di rete

Sulla piattaforma del Politecnico (BigBlueButton)

Dal 2012 OONI, l’osservatorio aperto delle interferenze di rete, investiga su come e dove avviene la censura su internet nel mondo, e lo fa tramite un software libero che può essere usato su mobile o desktop. I dati vengono quindi pubblicati tutti in Open Data.

Il 2020 è stato un anno molto intenso su diversi fronti, incluso quello della censura internet: sempre di più il blocco di contenuti online viene infatti utilizzato quale strumento per arginare rivolte popolari, per evitare che si diffondano informazioni durante le elezioni o addirittura per prevenire l’accesso a informazioni sul COVID-19.

Durante l’intervento verranno presentati i risultati di varie investigazioni condotte da OONI, e dai suoi partner, sulla censura internet nel mondo. Alcuni dei risultati che presenteremo includono: come le app di messaggistica e social media sono stati bloccati in Togo, Burundi e Tanzania durante le elezioni; come il Myanmar ha bloccato l’accesso a siti che sostengono di diffondere “fake news”; come l’Iran ha bloccato temporaneamente l’accesso alla versione persiana di Wikipedia; come la Bielorussia ha implementato blocchi di siti web e un blackout di internet a seguito di rivolte popolari, come l’Iran ha bloccato il protocollo DNS over TLS; come il Venezuela ha bloccato l’accesso a siti di informazioni sul COVID-19.

Ospite Arturo Filastò (Fellow Centro Nexa)

Mercoledì 28 luglio, dalle ore 13.00 alle ore 14.00, in modalità telematica, utilizzando il software di conference call BIGBLUEBUTTON.
Per chi vorrà partecipare live al seminario sarà possibile accedere alla conference call attraverso il seguente link.