Categoria: Eventi Poli
Stato: Archiviata
25 novembre 2021

RISPETTO E CONSENSO - Costruire la cultura per contrastare la violenza

Aula Magna "Giovanni Agnelli" - Politecnico di Torino - Corso Duca degli Abruzzi 24

In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le Donne, il Politecnico di Torino propone come ogni anno alcune iniziative di formazione e informazione, quest’anno dedicate al tema del consenso.
In particolare con l’aiuto della Consigliera di Fiducia, avv. Silvia Sinopoli, è stato predisposto un breve video informativo reperibile sul canale YouTube di Ateneo disponibile in lingua italiana al seguente indirizzo e sottotitolato in inglese a questo link.

Inoltre il CUG dell’Ateneo ha organizzato dalle ore 10,00 del 25 novembre 2021 l’evento “Rispetto e Consenso - Costruire la Cultura per contrastare la Violenza”, un incontro ideato per inquadrare fenomeni come il femminicidio e la violenza di genere in un sistema di discriminazione più grande, che affonda le sue radici nella nostra cultura.

Programma

  • Saluti istituzionali
Laura Montanaro, Prorettore Politecnico di Torino
Vincenzo Tedesco, Direttore Generale Politecnico di Torino
Tania Cerquitelli, Presidente CUG Politecnico di Torino
Mia Caielli, Presidente CUG Università degli Studi di Torino

Intervento a carattere musicale
  • Giorgio Guiot - Direttore Coro PoliEtnico
Intervento a carattere sociologico:
  • Tatiana Mazali, Sociologa dei processi Culturali e Comunicativi, Politecnico di Torino
  • Stefano Ciccone, Sociologo e promotore dell’Associazione “Maschile Plurale”, Università degli Studi di Roma Tor Vergata
Intervento a carattere sociolinguistico:
  • Manuela Manera, Linguista e insegnante
Intervento a carattere giuridico:
  • Silvia Sinopoli, Consigliera di Fiducia, Politecnico di Torino
Modera: Luca Graziani, Vice-Presidente CUG Politecnico di Torino

Interventi musicali a cura del Coro PoliEtnico

La partecipazione all’evento, online o in presenza, è consentita previa registrazione.
È possibile accreditarsi online sul sito a questo link