Categoria: Seminari e Convegni
Stato: Archiviata
13 luglio 2022 - ore 18,00 ONLINE

I meccanismi di cooperazione e coerenza per la definizione di casi relativi a trattamenti transfrontalieri a quattro anni dall'applicazione del GDPR

Sulla piattaforma del Politecnico (BigBlueButton)

153° Mercoledì di Nexa

Ospite:

  • Avvocato Monica A. Senor - Funzionario presso l'Autorità garante per la protezione dei dati personali e Fellow Centro Nexa.
Il Regolamento UE 2016/679 (GDPR) ha introdotto nell’ordinamento unionale un innovativo sistema di ripartizione delle competenze tra autorità di controllo per la definizione di casi relativi a trattamenti transfontalieri di dati personali basato sul principio del one-stop-shop. Il sistema è regolato da due procedure amministrative (cd. meccanismi) che disciplinano la cooperazione tra autorità di controllo e tra autorità e il Comitato europeo per la protezione dei dati personali (EDPB).
Il quadro normativo così strutturato, unico nel suo genere in quanto comporta l’abdicazione di una porzione di sovranità nazionale da parte dei singoli Stati membri, periodicamente crea momenti di tensione a livello politico e solleva dubbi sulla reale efficacia del sistema a garantire la tutela effettiva del diritto fondamentale (art. 8 della Carta dei diritti fondamentali UE) alla protezione dei dati personali.

Partendo da un’analisi sul concreto funzionamento dei due meccanismi e di alcune importanti decisioni su casi transfrontalieri adottate nell’ultimo anno, nel corso dell’incontro verranno sviluppate alcune considerazioni sul tema dell’enforcement del GDPR e sulle sue prospettive future, anche alla luce del pacchetto digitale e sulla strategia dei dati della Commissione europea.

È possibile partecipare all'incontro attraverso il seguente link.
Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito.