Categoria: Call e bandi
Stato: Corrente

Disabilità e DSA - Studenti e studentesse tutor

Il Politecnico di Torino offre ai propri studenti e studentesse la possibilità di collaborare in attività di tutorato in favore di studenti e studentesse dell'Ateneo con disabilità / con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA).

Il tutorato consiste in attività di supporto a favore di propri compagni e compagne con disabilità/con DSA ed ha lo scopo di ridurre gli ostacoli (logistici, didattici, ecc..) che questi ultimi possono incontrare nella realizzazione del percorso formativo.

A titolo esemplificativo, le principali attività in cui può essere impegnato lo studente tutore o la studentessa tutrice sono le seguenti:

  • assistenza amministrativa (disbrigo pratiche di segreteria, ....);
  • assistenza negli spostamenti da e per le aule, le biblioteche, i laboratori, i punti di ristoro, le diverse sedi del Politecnico;
  • accompagnamento ai colloqui con i docenti ed agli esami;
  • assistenza nelle attività didattiche (raccolta di appunti, reperimento di testi, lettura di libri...);
  • preparazione di materiali di studio in formati accessibili (digitali, ingranditi, ecc.);
  • affiancamento in sede di test di ingresso o d’esame di studenti e studentesse non autonomi nella scrittura o nella lettura;
  • coordinamento di gruppi di studio (in particolare per studenti e studentesse con DSA).
Gli studenti e le studentesse in possesso dei requisiti richiesti saranno, di norma, inseriti nell' "Albo degli studenti e delle studentesse tutor".

A chi si rivolge:
Studenti e studentesse del Politecnico che siano regolarmente iscritti a:
  • un corso di Laurea triennale (L), purché la prima immatricolazione presso qualsiasi università non sia anteriore a quattro anni;
  • un corso di Laurea Magistrale (LM), purché la prima immatricolazione non sia anteriore a tre anni.
È richiesta inoltre un'ottima conoscenza della lingua italiana.

Come partecipare:
Ai fini dell'inserimento nell'albo degli studenti e delle studentesse tutor occorre presentare la domanda compilando l'apposito modulo, al quale deve essere allegato un curriculum vitae ed eventuali altri documenti che il candidato ritiene possano essere utili alla Commissione nel valutare la sua posizione.
Tutta la documentazione sopraindicata può essere presentata aprendo un ticket.
È possibile presentare la propria candidatura ed essere inseriti nell'albo in qualunque momento dell'anno.

Il compenso per le collaborazioni sarà di 12,50 euro/ora.

Per maggiori informazioni, visitare la seguente pagina.