3 dicembre 2021

Uno sportello virtuale per i codici fiscali di docenti e studenti stranieri. Rinnovato a Torino l’Accordo Entrate – Politecnico

Una sinergia tra istituzioni che renderà più facile richiedere e ottenere il codice fiscale italiano per i docenti e gli studenti stranieri: questo il risultato dell’Accordo siglato oggi a Torino dal Rettore del Politecnico, Guido Saracco, e dal Direttore regionale dell’Agenzia delle Entrate del Piemonte, Fabio Ignaccolo.

In particolare, il Politecnico e l’Agenzia delle Entrate hanno messo a punto un protocollo che norma diverse modalità operative per la richiesta del codice fiscale, anche tenendo conto del periodo emergenziale e della necessità di ridurre al minimo la presenza fisica presso gli sportelli degli Uffici. Per semplificare al massimo la procedura e superare le barriere linguistiche e organizzative degli utenti coinvolti, quindi, il Politecnico potrà fare da snodo, prendendo in carico le richieste di attribuzione di codice fiscale di docenti, ricercatori e studenti provenienti dall’estero. Una volta ricevute le domande, l’Agenzia delle Entrate rilascerà i codici fiscali mediante uno sportello virtuale, evitando in questo modo gli eventuali disagi che potrebbero sorgere a causa di spostamenti non necessari.

Pubblicato il: 03/12/2021